Sensore di flusso

In questa sezione si potrà esclusivamente problematiche inerenti motori e trasmissioni Volvo Penta,sezione curata dal nostro Antonio Sogliuzzo
Rispondi
       
Avatar utente
Fabiosessa
Associati
Messaggi: 475
Iscritto il: 09 feb 2018, 11:25
Imbarcazione posseduta: Sessa Oyster 30 + kad32P
Dove Navighiamo: Alto Adriatico
Località: Gorizia

Sensore di flusso

Messaggio da Fabiosessa » 08 nov 2018, 23:10

Ciao a tutti.....apro questo post perché ,visto che quest'anno ho avuto due spiacevoli episodi di otturazione delle prese acqua piede ,vorrei realizzare un sensore di flusso acqua per rilevarne la mancanza .Qualcuno
Ci ha mai pensato? Esiste già un accessorio del genere? Avevo pensato di installare un sensore di pressione sul tubo di mandata
, dopo la girante,con il circuito normalmente aperto quando è in pressione e nel momento in cui viene a mancare la pressione chiude il contatto e attiva un allarme acustico/ visivo.
Cosa ne pensate? Da premettere che comunque l'anno prossimo Per ovviare a questo tipo di inconvenienti creerò due prese acqua supplementari in carena......

Avatar utente
Kraken
Socio Fondatore
Messaggi: 15390
Iscritto il: 28 set 2009, 23:30
Imbarcazione posseduta: Acquaviva sea leader 24
Dove Navighiamo: Golfo di Pozzuoli,golfo di Napoli,le isole,Procida,Ischia,Capri,Ponza,Ventotene,ecc.ecc.
Località: Napoli
Contatta:

Re: Sensore di flusso

Messaggio da Kraken » 10 nov 2018, 22:37

In rete ne trovi tantissimi ed anche a prezzo accessibile ma non per la nautica almeno così mi sembra,dovresti creare tu un adattamento :smt102 :smt102 :smt039
Augusto,il Mare è uno solo!!!!

Avatar utente
teoteo
Nuovo Utente
Messaggi: 497
Iscritto il: 15 set 2012, 08:46
Imbarcazione posseduta: sealine S28
Dove Navighiamo: Adriatico settentrionale
Località: Mira VE

Re: Sensore di flusso

Messaggio da teoteo » 11 nov 2018, 08:55

Poi penso che la differenza di flusso tra regime minimo e massimo del motore sia enorme, quindi potresti avere falsi allarmi al minimo e mancati allarmi al massimo in ragione della taratura del sensore... penso

Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk

IMHO (a mio modesto parere)

Avatar utente
Kraken
Socio Fondatore
Messaggi: 15390
Iscritto il: 28 set 2009, 23:30
Imbarcazione posseduta: Acquaviva sea leader 24
Dove Navighiamo: Golfo di Pozzuoli,golfo di Napoli,le isole,Procida,Ischia,Capri,Ponza,Ventotene,ecc.ecc.
Località: Napoli
Contatta:

Re: Sensore di flusso

Messaggio da Kraken » 11 nov 2018, 13:20

teoteo ha scritto:
11 nov 2018, 08:55
Poi penso che la differenza di flusso tra regime minimo e massimo del motore sia enorme, quindi potresti avere falsi allarmi al minimo e mancati allarmi al massimo in ragione della taratura del sensore... penso

Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk
Probabile che sia cosi,tuttavia funzionano come dei pressostati e dovrebbero avere un minimo ed un massimo di tolleranza per far partire il segnale d'allarme,bisogna vedere comunque le caratteristiche tecniche e che siano rigorosamente fatti con materiale idoneo per l'acqua di mare. :smt039 :smt039 :smt039
Augusto,il Mare è uno solo!!!!

Avatar utente
Fabiosessa
Associati
Messaggi: 475
Iscritto il: 09 feb 2018, 11:25
Imbarcazione posseduta: Sessa Oyster 30 + kad32P
Dove Navighiamo: Alto Adriatico
Località: Gorizia

Re: Sensore di flusso

Messaggio da Fabiosessa » 11 nov 2018, 14:10

teoteo ha scritto:
11 nov 2018, 08:55
Poi penso che la differenza di flusso tra regime minimo e massimo del motore sia enorme, quindi potresti avere falsi allarmi al minimo e mancati allarmi al massimo in ragione della taratura del sensore... penso

Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk
Non mi interessa monitorare il flusso, più che altro stavo pensando ad un sensore pressione che riesca a lavorare in bassa pressione proprio per rilevare la mancanza di pressione e quindi di portata acqua.... :smt017

Rispondi

Social Media

       

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti