Tapatalk è stato disattivato per questioni tecniche, ci scusiamo per il disagio

motore EFB KAD 300 A VOLVO PENTA

In questa sezione si potrà esclusivamente problematiche inerenti motori e trasmissioni Volvo Penta,sezione curata dal nostro Antonio Sogliuzzo
Gugu

Re: motore EFB KAD 300 A VOLVO PENTA

Messaggio da Gugu » 05 set 2010, 09:58

dancassi ha scritto:Scusate se insisto con la mia tesi, ma qui c'è un difetto di origine (l'avevo già esposta in altre sezioni del forum).
Anche io ho una barca con piedi poppieri, ma mercruiser e con motori VM. Dicono siano piedi più fragili, ma finora a parte qualche strano rumorino e qualche innesto duro dopo sei anni non mi hanno mai lasciato a mare.
E' vero che un piede è stato interamente sostituito nel 2007 ma dopo 17 anni di vita ci stava anche. Anche io come Victor sono del catanese.
LA mia tesi era e continua ad essere questa. La vera fragatura sono i piedi poppieri. Chi ha una barca con la linea d'asse spende molto meno in manutenzione e in patemi d'animo. QUella dei piedi poppieri è una tecnologia troppo complessa per poter essere davvero affidabile in mare, ecco perchè necessità di una manutenzione esagerata e costosissima. In conclusione non ne vale la pena.
Il vero consiglio che può anche sembrare doloroso per me è questo: meglio acquistare una barca con elica in linea d'asse. I vecchi sistemi sono sempre i migliori (almeno in questo caso).
Per Victor: essendo della stessa zona, se vuoi posso darti una mano a trovare un perito valido.
si rompono anche gli invertitori, boccole ecc

Avatar utente
Victor
Nuovo Utente
Messaggi: 6
Iscritto il: 19 ago 2010, 15:11
Imbarcazione posseduta: MIRA 43 cantiere Innovazioni e Progetti
Dove Navighiamo: Mar Mediterraneo
Località: Catania

Re: motore EFB KAD 300 A VOLVO PENTA

Messaggio da Victor » 14 set 2010, 22:57

dancassi ha scritto:Scusate se insisto con la mia tesi, ma qui c'è un difetto di origine (l'avevo già esposta in altre sezioni del forum).
Anche io ho una barca con piedi poppieri, ma mercruiser e con motori VM. Dicono siano piedi più fragili, ma finora a parte qualche strano rumorino e qualche innesto duro dopo sei anni non mi hanno mai lasciato a mare.
E' vero che un piede è stato interamente sostituito nel 2007 ma dopo 17 anni di vita ci stava anche. Anche io come Victor sono del catanese.
LA mia tesi era e continua ad essere questa. La vera fragatura sono i piedi poppieri. Chi ha una barca con la linea d'asse spende molto meno in manutenzione e in patemi d'animo. QUella dei piedi poppieri è una tecnologia troppo complessa per poter essere davvero affidabile in mare, ecco perchè necessità di una manutenzione esagerata e costosissima. In conclusione non ne vale la pena.
Il vero consiglio che può anche sembrare doloroso per me è questo: meglio acquistare una barca con elica in linea d'asse. I vecchi sistemi sono sempre i migliori (almeno in questo caso).
Per Victor: essendo della stessa zona, se vuoi posso darti una mano a trovare un perito valido.
Ti ringrazio per i suggerimenti che vorrai darmi. Se conosci un perito valido potrai metterti in comunicazione con me via e-mail al seguente indirizzo: vigullot@inwind.it
Cordialità. Victor

Avatar utente
DannyM
Appassionato
Messaggi: 21
Iscritto il: 26 nov 2018, 22:19
Imbarcazione posseduta: Mira 40 kad 300
Dove Navighiamo: Tirreno

Re: motore EFB KAD 300 A VOLVO PENTA

Messaggio da DannyM » 12 gen 2019, 12:54

Buongiorno a tutti,
Torno a riparlare di questo amato motore VOLVO PENTA KAD 300 e dei suoi tanto discussi piedi Dp-g; nello specifico, ieri parlando con un amico meccanico Volvo penta, abbiamo affrontato l’argomento riguardante la criticità di questi piedi, che dovendo sopportare tanti cavalli e tanta coppia, se non manutenzionati a dovere “SPACCANO” ...in realtà mi diceva anche che utilizzando l’olio indicato da Volvo (75w 140) e manutenzionando accuratamente i piedi il problema si può comunque verificare...A detta sua il problema è nelle eliche ,che essendo troppo caricate, sovraccarica gli ingranaggi e fanno lavorare il motore come se stesse sempre al massimo dei giri.
Io ho un mira 40, con appunto i KAD 300 da 285cv e piedi dp-g, la mia barca ha una velocità ci crociera che si attesta attorno ai 3200 giri ed una massima con 3800 giri...secondo lui dovrei cambiare le eliche e mettere le C3 invece che le attuali C4, in questo modo la barca guadagnerebbe circa 150 giri quindi la crociera sarebbe intorno ai 3350/3400 giri ed a velocità massima 3950 giri...così facendo le eliche meno caricate andrebbero a sollecitare meno gli ingranaggi ed i piedi verrebbero salvati.
Qualche esperto potrebbe esprimere il suo giudizio su questo consiglio? Qualcuno ha già fatto questa prova?

Avatar utente
Kraken
Associati
Messaggi: 15931
Iscritto il: 28 set 2009, 23:30
Imbarcazione posseduta: Acquaviva sea leader 24
Dove Navighiamo: Golfo di Pozzuoli,golfo di Napoli,le isole,Procida,Ischia,Capri,Ponza,Ventotene,ecc.ecc.
Località: Napoli
Contatta:

Re: motore EFB KAD 300 A VOLVO PENTA

Messaggio da Kraken » 12 gen 2019, 20:12

I kad 300 devono fare 3800 rpm e non 3950. Proverei eventualmente a far scaricare le tue C4 ma di poco :smt102 :smt039 :smt039
Augusto,il Mare è uno solo!!!!

Avatar utente
DannyM
Appassionato
Messaggi: 21
Iscritto il: 26 nov 2018, 22:19
Imbarcazione posseduta: Mira 40 kad 300
Dove Navighiamo: Tirreno

Re: motore EFB KAD 300 A VOLVO PENTA

Messaggio da DannyM » 13 gen 2019, 13:11

Ciao Kraken,
Ben ritrovato...in effetti i miei motori fanno esattamente 3800 rpm, quindi penso che le eliche siano quelle giuste! Però questo meccanico, tra l’ altro ufficiale VP , mi ha detto che negli anni il problema dei piedi dp-g che spaccavano erano appunto le eliche , e loro hanno risolto il problema mettendo le C3 (eliche più piccole che sforzano meno gli ingranaggi , soprattutto nella parte superiore) invece delle C4.
Poiché queste eliche non costano pochi euro, e non so effettivamente se far fare 150 rpm in più ai motori è producente, mi rivolgo a voi, che come me siete appassionati e magari avete constatato questa scelta.

Sogliuzzo
Responsabile sezione"Motori"
Messaggi: 1466
Iscritto il: 16 apr 2010, 22:41
Imbarcazione posseduta: vela e motore
Dove Navighiamo: mediterraneo
Località: Ischia

Re: motore EFB KAD 300 A VOLVO PENTA

Messaggio da Sogliuzzo » 13 gen 2019, 20:26

ciao,
il range di funzionamento di questi motori va dai 3700 ai 3900 (fonte dati tecnici ufficiale pubblicazione 7741722)
Effettivamente la rottura di queste trasmissioni è frequente quando i motori non riescono a raggiungere queste rotazioni a causa della grandezza e del peso dell'imbarcazione su cui lavorano.
Se la tua barca raggiunge i 3800 giri in condizioni di carico medio, direi che le eliche vanno bene.
Mediamene passare da C4 a C3 comporta una variazione di 200 rpm.
Ho fatto questo passaggio da C4 a C3 ad un Airon Marine 42 con i Kad300 , in seguito alla sostituzione di ambedue i piedi poppieri. La barca va bene e raggiunge i 3850 giri. in condizioni di carico medio.
Nel tuo caso se i motori arrivano a 3800 anche a metà stagione e con un carico medio, ti consiglio di non cambiare le eliche. Se invece i 3800 li raggiungi con la barca appena varata e con poco carburante acqua e poche persone a bordo, potresti farci un pensiero.
Saluti A.:

Rispondi

Social Media