Stasera Speciale Costa Concordia

Storie ed episodi che in qualche modo hanno fatto la storia della nautica
Avatar utente
Kraken
Socio Fondatore
Messaggi: 16998
Iscritto il: 28 set 2009, 23:30
Imbarcazione posseduta: Acquaviva sea leader 24
Dove Navighiamo: Golfo di Pozzuoli,golfo di Napoli,le isole,Procida,Ischia,Capri,Ponza,Ventotene,ecc.ecc.
Località: Napoli
Contatta:

Re: Stasera Speciale Costa Concordia

Messaggio da Kraken »

Polterchrist ha scritto:una cosa chenon ho mai sentito citare dai telegiornali e non so se è stato detto in tale speciale è che la concordia è affondata anche per il fatto che è stata costruita al risparmio

lo si evince notando che non si è inclinata dal lato della falla, ma stranamente dal lato opposto
nessuno sembra chiedersi il motivo, o comunque nessuna delel fonti ufficiali ne fa parola, forse per paura di scagionare in parte Schettino, cosa assurda dato che, costruita al risparmio o meno, la concordia è stata portata sugli scogli da un... lasciamo stare gli epiteti

gli ingegneri del forum mi insegnano che il metacentro di una unità per non renderla troppo dura è di poco superiore al baricentro come collocazione (cosa che si evince sulle barche a vela che hanno per necessità progettuale un metacentro molto discosto dal baricentro), ed avendo un traghetto una stabilità di forma tale baricentro si colloca nei pressi della linea di galleggiamento
se per risparmiare si costruisce l'unità piu stretta rispetto al progetto (c'è una nave gemella della concordia, stesso identico progetto, costruita seguendolo fedelmente, ed è assodato che sia piu larga) cosa accade ? il metacentro diventa neutro perchè v'è un suo abbassamento in corrispondenza del baricentro, e se si crea una falla e si imbarca acqua che va a spostarsi, in fase di manovra, dal lato opposto rispetto alla falla ?
ecco il ribaltamento al contrario della concordia
Anche a me,il fatto che la nave sia inclinata dal lato opposto alla falla genera dei dubbi e sin dai primi momenti dell'affondamento,più o meno per gli stessi motivi che tu dici ed anche perchè conosco bene o male le navi,sto aspettando che la nave riemerga per chiarire i miei dubbi.Prima o poi avverrà. :smt017 :smt017 :smt017
Augusto,il Mare è uno solo!!!!

Avatar utente
coma66
Appassionato
Messaggi: 9343
Iscritto il: 23 feb 2009, 22:12
Imbarcazione posseduta: Gommone Soremar+ Mercury 125
Dove Navighiamo: adriatico
Località: morrovalle

Re: Stasera Speciale Costa Concordia

Messaggio da coma66 »

Cioè: voi mi state dicendo che lo stesso progetto ha generato due navi differenti come misura di larghezza? :shock

A me risulkta che per ceerte navi, la lunghezza e la larghezza siano dettate dal Panama Size........

Se fosse vero quanto dite, non so che pensare....... :Ola
Homosapiensnonurinatinventum

Avatar utente
Kraken
Socio Fondatore
Messaggi: 16998
Iscritto il: 28 set 2009, 23:30
Imbarcazione posseduta: Acquaviva sea leader 24
Dove Navighiamo: Golfo di Pozzuoli,golfo di Napoli,le isole,Procida,Ischia,Capri,Ponza,Ventotene,ecc.ecc.
Località: Napoli
Contatta:

Re: Stasera Speciale Costa Concordia

Messaggio da Kraken »

coma66 ha scritto:Cioè: voi mi state dicendo che lo stesso progetto ha generato due navi differenti come misura di larghezza? :shock

A me risulkta che per ceerte navi, la lunghezza e la larghezza siano dettate dal Panama Size........

Se fosse vero quanto dite, non so che pensare....... :Ola
Credo che la nave sarà periziata da prua a poppa quando riemergerà e prima di demolirla,solo allora se ne saprà di più. :smt039 :smt039 :smt039
Augusto,il Mare è uno solo!!!!

Avatar utente
Kraken
Socio Fondatore
Messaggi: 16998
Iscritto il: 28 set 2009, 23:30
Imbarcazione posseduta: Acquaviva sea leader 24
Dove Navighiamo: Golfo di Pozzuoli,golfo di Napoli,le isole,Procida,Ischia,Capri,Ponza,Ventotene,ecc.ecc.
Località: Napoli
Contatta:

Re: Stasera Speciale Costa Concordia

Messaggio da Kraken »

In tutti i casi,se la nave si fosse inclinata dal lato della falla anche li,dove si trova ora,sarebbe stato più alto il numero delle vittime in quanto sarebbe rotolata molto più velocemente e sparendo anche alla vista,perchè sommersa. :smt039 :smt039
Augusto,il Mare è uno solo!!!!

Avatar utente
Marenostrum66
Appassionato
Messaggi: 2592
Iscritto il: 20 set 2012, 14:57
Imbarcazione posseduta: Zar 97 2x300 Hp Suzuki
Dove Navighiamo: Sardegna, Corsica, Baleari

Uesto

Messaggio da Marenostrum66 »

@ POlter...

Considerazioni interessanti... tuttavia credo che anche la nave gemella della Concordia avrebbe fatto la stessa fine, inclinata a dritta. Leggendo la dinamica dell'incidente, una volta aperta la falla a sinistra, la nave ha imbarcato acqua da sinistra ma riempiendo tutto il compartimento, anzi I compartimenti da sinistra a dritta. Il riempimento è stato relativamente rapido quindi la nave non ha perso molto assetto. I timoni erano tutti barra a sinistra perchè schettino cercava di disingaggiare la poppa dallo scoglio. appena allagati i comparti i timonoi


sequenza dall'urto:
21:45:07 - IMPATTO squarcio 53 metri di lunghezza e 7.3 metri di massimo d'altezza
21:45:17 - manca la propulsione e allarme pompe timoni
21:45:19 - Schettino dice... "abbiamo urtato uno scoglio?..."..." chiudete le porte stagne a poppa".... "Madonna ch'aggio cumbinato..."
21:45:19 - primo blackout
21:45:30 - Schettino ordina "midship" - (barra al centro)
21:45:33 - Schettino ordina "hard to port " - (tutto a sinistra (voleva disinngaggiare dallo scoglio) ma Ambrosio ordina Hard to starboard credendo che l'ordine volesse essere l'opposto per allontanarsi dall'isola, ma Schettino interviene e Ambrosio corregge come desiderato da Schettino)
21:45:50 - Schettino ordina "midship" (barra al centro)
21:46:03 - Schettino ordina "Hard to starboard" (barra tutta a dritta)
21:46:45 - Schettino ordina "midship" (barra al centro) ma ormai il timone è fuori uso e rimane 35° a dritta.

Tuta la sequenza per spiegare la sequenza del percorso tracciato dall'ais.




La nave dopo l'urto, con la fiancata di poppa a sinistra squarciata, imbarca acqua, si inclina poco a sinistra e procde prima a sinistra poi a dritta con i timoni bloccati a 35°
L'Abbrivo porta la nave ad avanzare virado a dritta per i timoni. Quando la nave espone il fianco sinistro al vento di grecale da NE, il vento ferma l'abbrivo e spinge la nave ad una rotazione a 180 gradi mentre il vento la spinge sul fianco sinistro facendola inclinare sul lato opposto allo squarcio.
E' con questo abbrivo, con spinta del vento alla deriva verso il basso fondo che la costa concordia procede inclinandosi dalla parte opposta (l'acqua ricordo aveva allagato i compartimenti da dritta a sinistra)

:smt039
....VENTO IN POPPA!!!!

Avatar utente
wizard
Appassionato
Messaggi: 941
Iscritto il: 06 mag 2012, 11:10
Imbarcazione posseduta: mano 23 10 wa
Dove Navighiamo: golfo di napoli - isole pontine
Località: Napoli

Re: Uesto

Messaggio da wizard »

Marenostrum66 ha scritto: la nave ha imbarcato acqua da sinistra ma riempiendo tutto il compartimento, anzi I compartimenti da sinistra a dritta.
questo mi sembra strano, ma i compartimenti di dritta e sinistra sono comunicanti?
possibile che tutti gli incidenti del passato non abbiano insegnato niente ? :smt017

Avatar utente
Polterchrist
Appassionato
Messaggi: 1427
Iscritto il: 09 lug 2012, 14:55
Imbarcazione posseduta: dory 13 del 70 motorizzata mercury merc40 del 79
Dove Navighiamo: dove capita
Località: Desio

Re: Stasera Speciale Costa Concordia

Messaggio da Polterchrist »

è gia tanto che li mettono i compartimenti su ste navi XD
massima resa con minima spesa
le economie di scala ci sono sempre sui servizi per la gente comune

Avatar utente
Marenostrum66
Appassionato
Messaggi: 2592
Iscritto il: 20 set 2012, 14:57
Imbarcazione posseduta: Zar 97 2x300 Hp Suzuki
Dove Navighiamo: Sardegna, Corsica, Baleari

Re: Uesto

Messaggio da Marenostrum66 »

wizard ha scritto:
Marenostrum66 ha scritto: la nave ha imbarcato acqua da sinistra ma riempiendo tutto il compartimento, anzi I compartimenti da sinistra a dritta.
questo mi sembra strano, ma i compartimenti di dritta e sinistra sono comunicanti?
possibile che tutti gli incidenti del passato non abbiano insegnato niente ? :smt017

Normalmente le navi sono divise in sezioni trasversali... in mezzo non le dividono perchè le sale machine prendono tutta la larghezza... nella fattispecie c'erano i sei gruppi elettrogeni, i sistemi di propulsione elettrica, il gruppo di emergenza, ... ecc ecc..
Queste le immagini dalla perizia ufficiale... dove si vedono i compartimenti allagati.
Nuova immagine (1).jpg
Nuova immagine (2).jpg
Nuova immagine (3).jpg
:smt039
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
....VENTO IN POPPA!!!!

Avatar utente
coma66
Appassionato
Messaggi: 9343
Iscritto il: 23 feb 2009, 22:12
Imbarcazione posseduta: Gommone Soremar+ Mercury 125
Dove Navighiamo: adriatico
Località: morrovalle

Re: Stasera Speciale Costa Concordia

Messaggio da coma66 »

Di certo, queste navi sono fatte e pensate per navigare nei mari da signorine e quindi senza troppi dispositivi per operazioni di emergenza.
Credo sche si attengano al minimo sindacale per ottenere l' omologazione e lele certificazioni necessarie.

La cosa che mi sconcerta è che per risparmiare si fa un progetto in un modo e lo si esegue in un altro.

Considerando che il committente del progetto e l'acquirente sono la stessa persona, mi pare molto strano.

La verità vera è che una nave non troppo robusta o quantomeno non una corazzata, è andata a finire deliberatamente su uno scoglio davanti ad un'isola ben segnalatiu e conosciuti, tutto questo per fare una goliardata......

Il resto è fuffa......
Homosapiensnonurinatinventum

Avatar utente
Marenostrum66
Appassionato
Messaggi: 2592
Iscritto il: 20 set 2012, 14:57
Imbarcazione posseduta: Zar 97 2x300 Hp Suzuki
Dove Navighiamo: Sardegna, Corsica, Baleari

Re: Stasera Speciale Costa Concordia

Messaggio da Marenostrum66 »

coma66 ha scritto:Di certo, queste navi sono fatte e pensate per navigare nei mari da signorine e quindi senza troppi dispositivi per operazioni di emergenza.
Credo sche si attengano al minimo sindacale per ottenere l' omologazione e lele certificazioni necessarie.

La cosa che mi sconcerta è che per risparmiare si fa un progetto in un modo e lo si esegue in un altro.

Considerando che il committente del progetto e l'acquirente sono la stessa persona, mi pare molto strano.

La verità vera è che una nave non troppo robusta o quantomeno non una corazzata, è andata a finire deliberatamente su uno scoglio davanti ad un'isola ben segnalatiu e conosciuti, tutto questo per fare una goliardata......

Il resto è fuffa......
quoto! :smt023
facciamo tutte le considerazioni tecniche che vogliamo... ma che non passi neanche per un secondo che la responsabilità è della nave fragile ...qui di fragile c'è solo la preparazione e la competenza del comandante!.

:smt039
....VENTO IN POPPA!!!!

Avatar utente
wizard
Appassionato
Messaggi: 941
Iscritto il: 06 mag 2012, 11:10
Imbarcazione posseduta: mano 23 10 wa
Dove Navighiamo: golfo di napoli - isole pontine
Località: Napoli

Re: Stasera Speciale Costa Concordia

Messaggio da wizard »

Caro marenostrum mi dispiace ma non riesco nel modo più assoluto a dare la responsabilità di una simile sciagura esclusivamente ad una sola persona :smt018

Avatar utente
Marenostrum66
Appassionato
Messaggi: 2592
Iscritto il: 20 set 2012, 14:57
Imbarcazione posseduta: Zar 97 2x300 Hp Suzuki
Dove Navighiamo: Sardegna, Corsica, Baleari

Re: Stasera Speciale Costa Concordia

Messaggio da Marenostrum66 »

wizard ha scritto:Caro marenostrum mi dispiace ma non riesco nel modo più assoluto a dare la responsabilità di una simile sciagura esclusivamente ad una sola persona :smt018

son d'accordissimo con te... ci sono varie responsabilità a vari livelli... il Comandante ha quella massima!!!... ho letto bene la perizia e questo si legge bene.. hai visto il post al riguardo?
costa-concordia-la-perizia-sul-naufragio-t10391.html

:smt039
....VENTO IN POPPA!!!!

Marina
Nuovo Utente
Messaggi: 9
Iscritto il: 21 gen 2013, 15:43
Imbarcazione posseduta: nessuna
Dove Navighiamo: nessuna
Località: milano

Re: Stasera Speciale Costa Concordia

Messaggio da Marina »

Francesco Schettino pare abbia dichiarato Schettino nell’interrogatorio di garanzia: "“Non sono fuggito, sono caduto nella scialuppa. Stavo aiutando i passeggeri quando il meccanismo di discesa si è inceppato e mi sono trovato nella scialuppa. Non potevo risalire a bordo”.
E' certo però che Edward Smith, comandante del Titanic, prima di affondare, allontanandosi disse: "Addio gente, seguirò la mia Nave".
.......
ciao a tutti

Avatar utente
Polterchrist
Appassionato
Messaggi: 1427
Iscritto il: 09 lug 2012, 14:55
Imbarcazione posseduta: dory 13 del 70 motorizzata mercury merc40 del 79
Dove Navighiamo: dove capita
Località: Desio

Re: Stasera Speciale Costa Concordia

Messaggio da Polterchrist »

assolutamente, la nave non ha colpe, il fatto che sia stata costruita al risparmio sotto alcuni aspetti non la rende parte in causa
semplicemente era una annotazione mia sul fatto che non si sia mai parlato di tale anomalia nell'affondamento (e che fortuitamente ha scongiurato conseguenze peggiori)

il fatto che la colpa non sia solo di schettino è indubbio ma lui era il comandante e a lui va la responsabilità maggiore
mediaticamente è stato preso come capro espiatorio per tutti ma anche altri ufficiali mi pare che siano sotto processo

Marina
Nuovo Utente
Messaggi: 9
Iscritto il: 21 gen 2013, 15:43
Imbarcazione posseduta: nessuna
Dove Navighiamo: nessuna
Località: milano

Re: Stasera Speciale Costa Concordia

Messaggio da Marina »

Polterchrist ha scritto:assolutamente, la nave non ha colpe, il fatto che sia stata costruita al risparmio sotto alcuni aspetti non la rende parte in causa
semplicemente era una annotazione mia sul fatto che non si sia mai parlato di tale anomalia nell'affondamento (e che fortuitamente ha scongiurato conseguenze peggiori)

il fatto che la colpa non sia solo di schettino è indubbio ma lui era il comandante e a lui va la responsabilità maggiore
mediaticamente è stato preso come capro espiatorio per tutti ma anche altri ufficiali mi pare che siano sotto processo
Come è noto a tutti, nel naufragio della Costa Concordia sono state coinvolte 4.229 persone tra passeggeri e personale di bordo. Le vittime sono state 30 e 2 risultano ancora i dispersi.
Fa impressione un solo numero dell'inchiesta della magistratura: sono oltre 50.000 le pagine di atti e verbali. Le persone offese che si sono costituite nell'incidente probatorio davanti al Gip sono state 720.
Il 22 dicembre 2012 si sono concluse le indagini svolte. Agli indagati è stata notificata la conclusione degli indagini preliminari. Ora gli indagati possono presentare memorie e chiedere di presentare documentazioni relativamente ad eventuali indagini difensive svolte.
Sono -secondo le fonti dei giornali- otto gli indagati che riceveranno la richiesta di rinvio a giudizio tra questo gennaio e il prossimo mese di febbraio.
Tra i soggetti che riceveranno il rinvio a giudizio ci sarà sicuramente il comandante Francesco Schettino e suo il vice Ciro Ambrosio, oltre ad altri ufficiali di bordo - forse il timoniere filippino Jaboc Rusli Bin - e ad alcuni responsabili di terra, tra i quali pare ci sia il capo dell'unità di crisi e il responsabile fleet operation.
Avrete tutti letto le polemiche in relazione al timoniere, il quale, in quanto filippino, pare parlasse - aimè – solo inglese. Aspettiamo di vedere ciò che accadrà …

Rispondi

Social Media